top of page
  • redazione

Firmata intesa Ue-Egitto, Von der Leyen “Pietra miliare”




IL CAIRO (EGITTO) (ITALPRESS) – Quella di oggi è una pietra miliare storica, con la firma di un partenariato strategico tra Unione Europea ed Egitto”. Lo dice la presidente della Commissione Europea, Ursula Von der Leyen, nelle dichiarazioni alla stampa dopo il vertice al Cairo con il presidente egiziano Abd al-Fattah Al Sisi. “La Repubblica Araba d’Egitto e l’Unione Europea hanno concordato di elevare la loro relazione al livello di un partenariato strategico e globale, basato sui valori di equità e sul rispetto e la fiducia reciproci – si legge in una dichiarazione congiunta di Ue ed Egitto -. Le due parti, consapevoli del rapporto storico che le lega da millenni, hanno ribadito il loro impegno a consolidare il loro rapporto di lunga data, forgiato da stretti legami geografici, culturali, politici, economici e tra i popoli, con l’obiettivo di approfondire la stabilità, la pace e la prosperità condivise. L’Unione europea riconosce l’Egitto come un partner affidabile, così come il ruolo geostrategico unico e vitale dell’Egitto come pilastro di sicurezza, moderazione e pace nella regione del Mediterraneo, del Vicino Oriente e dell’Africa. Entrambe le parti ricordano il loro impegno nei confronti dei principi sanciti dalla Carta delle Nazioni Unite e di altri accordi multilaterali pertinenti, nonché dell’Accordo di associazione e delle priorità del partenariato Egitto-UE 2021-2027 che li vincolano”.“Di conseguenza, l’Egitto e l’UE hanno deciso di formulare e firmare un documento inclusivo sul partenariato globale e strategico, durante il primo trimestre del 2024 – prosegue la dichiarazione congiunta -. Il documento di partenariato strategico identificherà chiaramente aree specifiche di cooperazione, vale a dire: relazioni politiche, stabilità macroeconomica, investimenti sostenibili e commercio, compresi energia, acqua, sicurezza alimentare e cambiamento climatico, migrazione, sicurezza e sviluppo del capitale umano”. “La situazione in Palestina sta creando molte preoccupazioni. Ribadiamo l’appello per un cessate il fuoco e l’appello ai leader europei affinchè facciano più pressione per questo obiettivo”, dice il presidente egiziano Abd al-Fattah Al Sisi.“I palestinesi stanno vivendo una grave crisi umanitaria. L’Egitto ribadisce la propria condanna a ogni tentativo di spostamento forzato dei palestinesi delle loro terre. È necessario riconoscere lo Stato Palestinese”, aggiunge. “A Gaza c’è carestia e questo è inaccettabile. È necessario un cessate il fuoco e fare entrare gli aiuti umanitari a Gaza”, sottolinea Von der Leyen.

Comments


bottom of page