top of page
  • redazione

TERAPIA D’URTO

di Simona Balduzzi



Titolo originale: Anger Management

Paese: USA

Anno: 2003

Durata: 106 min

Regia: Peter Segal

Soggetto: David Dorfman

Sceneggiatura: David Dorfman

Produzione: Columbia Pictures, Revolution Studios, Happy Madison Productions

Distribuzione in italiano : Columbia TriStar Films Italia

Fotografia: Dobald McAlpine

Montaggio: Jeff Gourson

Musiche: Teddy Castellucci

Scenografia: Alan Au

Costumi: Ellen Lutter

Cast: Adam Sandler, Jack Nicholson, Marisa Tomei , John Turturro, Lui Guzman, Johnathan Loughran, Kurt Fuller, Krista Allen, January Jones, Lynne Thigpen, Nancy Walls , Woody Harrelson , Kevin Nealon, Allen Covert, John C. Reilly, Adrian Ricard, Heather Graham, Don Diamont, Bob Knight , John McEnroe, Derek Jeter , Roger Clemens , Robert Merrill, Rudolph Giuliani, Melissa Mitchell, Lanca Gabriela, Harry Dean Stanton


Regista e produttore cinematografico statunitense, Pete Segal non e’ nuovo nel sodalizio con l’attore Adam Snadler, che sceglie come protagonista anche per “Terapia d’urto”(2023). Caratterizzato dal ritmo serrato degli incalzanti dialoghi , il film tocca tematiche assai profonde e nelle quali lo spettatore non può’ che immedesimarsi fin dal primo ciak: un codice linguistico che corre sul filo dell ’ambiguita’ , quello scelto da Segal, che tratta il tema della psicoterapia con sarcasmo e al contempo con attenzione . Tra i film diretti da Segal - “Una pallottola spuntata 33 e 1/2 , l’insulto finale”(1994) , “Tommy Boy”(1995), “Fuga dalla Casa Bianca”(1996), “Il Grande Match”(2013),”My Spy”(2020)..-questo non spicca certo per turning Point , nonostante risulti tutto’altro che flemmatico: il mordente non si trasla prettamente nell’azione, quanto nell’empatia con la figura dell’inetto che irrompe immediatamente nell’anima dello spettatore ( maschile ). Un divertente Jack Nicholson mostra il suo magistrale graffio, tanto istrionico quanto camaleontico. Divertente e profondo.



Trama


David (Adam Sandler) è abituato a subire senza reagire e questo, ovviamente non gli porta grandi vantaggi: in aereo si ritrova capro espiatorio di un malinteso con la hostess che addirittura chiama l’addetto alla sicurezza . Cosi’ David viene denunciato dalla stessa hostess per aggressione, poi affidato al curioso Dr. Buddy Rydell (Jack Nicholson) , che da quel momento lo seguira’ in terapia per la gestione della rabbia.Inizierà per lui un incubo che lo costringerà’ a stravolgere ogni cosa della propria vita …



Comments


bottom of page