top of page
  • redazione

Scelto il XV azzurro per sfidare la Francia nel Sei Nazioni



ROMA (ITALPRESS) – Kieran Crowley, commissario tecnico della Nazionale italiana maschile di rugby, ha ufficializzato la formazione che domenica, alle 16, allo Stadio Olimpico di Roma, affronterà la Francia nel primo match degli azzurri nel Guinness Sei Nazioni 2023. La partita sarà trasmessa in diretta su Sky Sport Uno e in chiaro su TV8.Sarà il confronto numero 48 tra le due squadre, il ventunesimo giocato in Italia e che assegnerà il Trofeo Garibaldi istituito tra le due compagini durante gli incontri nel Sei Nazioni dal 2007. Triangolo allargato inedito formato da Capuozzo-Bruno-Menoncello con quest’ultimo che torna nella formazione titolare dopo il Tour Estivo 2022 ed essere subentrato a gara in corso durante le Autumn Nations Series. Coppia di centri formata da Brex e Morisi che hanno giocato dal primo minuto tutti i test Match di Novembre, mentre le chiavi della mediana saranno affidate a Allan e Varney, arrivati alla terza partita consecutiva giocata insieme da titolari. In terza linea assieme a Michele Lamaro – che giocherà il suo secondo Sei Nazioni con i gradi di capitano – ci saranno Negri e Lorenzo Cannone. Seconda linea di stampo Benetton con il duo Niccolò Cannone-Ruzza, mentre in prima linea scenderanno in campo Ferrari, Nicotera e Fischetti. Pronti a subentrare dalla panchina Luca Bigi – al rientro in lista gara dopo la storica vittoria a Cardiff in chiusura dell’edizione 2022 del Sei Nazioni – Zani, Ceccarelli, Iachizzi – unico esordiente che ha conquistato il posto in Nazionale Maggiore dopo aver giocato con l’Italia A a gennaio – Pettinelli, Zuliani, Fusco, Padovani. “Abbiamo lavorato bene in queste due settimane di raduno. Affronteremo la squadra che ha vinto l’ultimo Sei Nazioni. Stiamo cercando di costruire il lavoro sulla nostra identità e sul modo in cui giochiamo concentrandoci sulla nostra performance con l’obiettivo di mostrare la migliore versione di noi stessi”, ha dichiarato Kieran Crowley. Dirigerà la partita l’inglese Matthew Carley. Questa la formazione azzurra che scenderà in campo: 15 Ange Capuozzo (Stade Toulousain, 7 Caps), 14 Pierre Bruno (Zebre Parma, 7 Caps), 13 Juan Ignacio Brex (Benetton Rugby, 18 Caps), 12 Luca Morisi (London Irish, 39 Caps), 11 Tommaso Menoncello (Benetton Rugby, 6 Caps), 10 Tommaso Allan (Harlequins, 66 Caps), 9 Stephen Varney (Gloucester Rugby, 15 Caps), 8 Lorenzo Cannone (Benetton Rugby, 3 Caps), 7 Michele Lamaro (Benetton Rugby, 21 Caps) – Capitano, 6 Sebastian Negri (Benetton Rugby, 40 Caps), 5 Federico Ruzza (Benetton Rugby, 36 Caps), 4 Niccolò Cannone (Benetton Rugby, 25 Caps), 3 Simone Ferrari (Benetton Rugby, 40 Caps), 2 Giacomo Nicotera (Benetton Rugby, 7 Caps), 1 Danilo Fischetti (London Irish, 25 Caps). A disposizione: 16 Luca Bigi (Zebre Parma 42 Caps), 17 Federico Zani (Benetton Rugby, 16 Caps), 18 Pietro Ceccarelli (Brive, 24 Caps), 19 Edoardo Iachizzi (Vannes, Esordiente), 20 Giovanni Pettinelli (Benetton Rugby, 8 Caps), 21 Manuel Zuliani (Benetton Rugby, 6 Caps), 22 Alessandro Fusco (Zebre Parma, 5 Caps), 23 Edoardo Padovani (Benetton Rugby, 40 Caps).

Comments


bottom of page