top of page
  • redazione

PARADISE

di Simona Balduzzi



Titolo originale: Paradise

Genere: fantascienza

Anno: 2023

Paese: Germania

Durata: 117 min

Regia: Boris Kunz, Tomas Jonsgarden, Indre Junskute

Sceneggiatura: Peter Kocyla, Simon Amberger, Boris Kunz

Produzione: Patrick Wosien, Simon Amberger, Rafael Parente, Korbinian Dufter,

Distribuzione in italiano : Netflix

Fotografia: Christian Stangassinger,

Musiche: David Reichelt

Scenografia: Ieva Rojute

Effetti speciali : Jens Doldissen, Antanas Surgailis

Cast: Lisa- Marie Koroll, Daila Abdallah, Numan Acar, Simon Amberger, Iris Berben, Alida Bohnen , Aleyna Cara, Cynthia Cosima, Sarunas Datenis, Tomas Dziatovskis, Marius Karolis



E’ interessante il film co- diretto da Boris Kunz, Tomas Jonsgardened Indre Junskute “Paradise”(2023)- a parafrasare cio’ che tutti desideriamo ardentemente , ovveroassicurarci anni in piu’ di vita. C’e’ chi lo fa in questa inquietante trama di stampo tedesco e distribuita dal colosso dello streaming. L’ambiguita’ che anima i protagonisti sta proprio nelle contraddizioni che attanagliano lo spettatore tramite la fatidica domanda “io cosa farei ?”o. A parte Kunz, Tomas Jonsgarden e Indre Juskute sono al loro esordio in un lungometraggio . A dire il vero, qualche cosa lo lascia ad intendere: i contrasti morali che portano ad un rimpallo continuo tra vittime e carnefici, restano l’unico vero mordente; si sente mancare per il resto, una produzione cinematografica ad effetto. Poco male, perche’ il film non solo e’ godibile, ma nello spaventare intriga , lasciando l’illusione di un sequel.


Trama

Un uomo che lavora in un'azienda biotecnologica scopre l'oscuro retroscena della mission a capo di tutto , ovvero una manipolazione di massa per l’acquisizione di anni di vita . Tutto cio, proprio quando un grosso debito obbliga sua moglie a cedere 40 anni della propria.

Comentários


bottom of page