top of page
  • redazione

Milan saluta gli Usa con un ko, Barcellona vince 1-0



LAS VEGAS (USA) (ITALPRESS) – Davanti ai 39mila spettatori dell’Allegiant Stadium, il Milan chiude l’esperienza negli Stati Uniti con una sconfitta di misura (1-0) contro il Barcellona. A decidere una sfida equilibrata è il bel gol di Ansu Fati al 55′, un destro a giro imprendibile per Maignan. Come nelle partite precedenti con Real Madrid e Juventus, i rossoneri giocano a viso aperto, pur costretti più sulla difensiva per arginare il palleggio dei blaugrana. Non sono mancate le occasioni, specialmente quelle per Reijnders e Leao, mentre la squadra di Pioli difetta in precisione sotto porta. A Las Vegas è partita vera fin dai primi minuti. Agonismo, aggressività e nessuno tira indietro la gamba, come testimoniato dai tre cartellini gialli estratti nel solo primo tempo dall’arbitro Chilowicz. Partono meglio i blaugrana, per l’occasione in maglia bianca, che al 12′ sfiorano in due occasioni il vantaggio: su azione di corner, Kounde colpisce il palo di destro e sulla ribattuta Tomori salva su Torres, che aveva calciato a botta sicura. I rossoneri, fino a quel momento sulla difensiva, rispondo al colpo con una bella azione corale: inserimento di Reijnders premiato da Loftus-Cheek, l’olandese calcia di prima e Peña chiude in corner. Maignan è attento sul sinistro di Raphinha, mentre per il ‘Diavolò è ancora Tijjani a mettere paura al Barça, con un tiro-cross che esce di poco. Il Milan sfiora il gol anche nel finale di tempo, quando Leao sgasa per la prima volta a sinistra, salta Kounde e arriva al tiro, trovando la risposta attenta di Pena. La ripresa si apre ancora con l’attaccante portoghese, che rientra sul destro e va a giro sul secondo palo: palla fuori di centimetri. In ripartenza i catalani trovano il gol del vantaggio al 55′ con Ansu Fati, che vince un rimpallo su Florenzi e pesca l’angolo lontano con il destro a giro. Al 65’ Araujo mette dentro di testa ma la rete viene annullata per fuorigioco di partenza. Occasionissima rossonera alla mezz’ora della ripresa, quando Leao premia l’inserimento centrale di Tijjani, che apre troppo il piatto da buona posizione. Bartesaghi, appena entrato, chiude con il corpo un tiro a botta sicura dei blaugrana, evitando il 2-0. Nel finale, in mischia, il Milan non trova il guizzo giusto, e così vince il Barça.

Comments


bottom of page