top of page
  • redazione

Messa “Possibile condividere la ricerca tra Atenei e aziende”



RIMINI (ITALPRESS) – Una spinta a “condividere la ricerca da subito” e a “condividere anche le conoscenze per integrare al meglio” le competenze del ricercatore con l’applicazione sul campo dell’azienda. E’ l’invito e la sollecitazione che arriva da Maria Cristina Messa, Ministra dell’Università e della Ricerca dal palco del Meeting di Comunione e Liberazione durante il dibattito “Il cambiamento possibile. Ricerca: la sfida della conoscenza”. Da Rimini, la Ministra ricorda come siano “diversi i rapporti in essere tra Università e mondo delle aziende” e che grazie ai fondi Pnrr ora è possibile “condividere ricerca da subito e condividere anche conoscenze” grazie a uno dei decreti emanato e già in vigore che consente “di trascorrere almeno 5 anni se sei universitario, nell’impresa e viceversa, senza perdere nulla in termini economici e di carriera”. Di qui l’invito affinché “imprese e università inizino ad applicare” questa possibilità offerta dalla norma che avvicina un po’ di più l’Italia alle opportunità ampiamente in vigore in “USA e nel mondo anglosassone, dove – ricorda la ministra – questo succede regolarmente. Noi non siamo né americani né inglesi – sottolinea – e abbiamo sicuramente una formazione molto più ampia e vasta culturalmente, che in un periodo come questo in cui l’innovazione è continua e rapidissima, credo sia un vantaggio”.

Comments


bottom of page