top of page
  • redazione

Maserati punta all’elettrificazione e alla crescita sostenibile




MODENA (ITALPRESS) – Maserati, il primo marchio di lusso italiano a sviluppare e produrre vetture 100% elettriche, si sta muovendo verso un piano di crescita rivolto a una redditività sostenibile nel lungo termine incentrato sull’evoluzione costante del proprio marchio e dei suoi prodotti. La gamma Maserati, interamente disegnata, sviluppata e prodotta in Italia, è distribuita in oltre 70 Paesi nel mondo, con un tasso di esportazione dell’86%; Modena continua a essere il cuore pulsante della Casa del Tridente, che da oltre ottant’anni ha la propria sede nello storico stabilimento di Viale Ciro Menotti. Come marchio votato alle prestazioni, all’innovazione, al design, alla qualità, alla tecnologia e al lusso, Maserati oggi scrive il futuro della mobilità nel segmento lusso, seguendo una strategia ambiziosa e sviluppando una chiara pianificazione di prodotto interamente dedicata all’elettrificazione, in linea con le aspettative dei propri clienti. Maserati è l’unico marchio di lusso del Gruppo Stellantis, e grazie alla positiva ripresa economica e finanziaria intrapresa nel 2021, sta impostando un solido modello di business e si rivolge a un futuro elettrico per consolidare la propria posizione di leader nel segmento del lusso, mantenendo volumi produttivi e margini di profitto coerenti con il suo distintivo posizionamento nel mercato.Più che mai, Maserati crede nella mobilità elettrica del futuro e si sta organizzando in tutti i campi per rafforzare la propria competitività e soddisfare le esigenze del nuovo consumatore del lusso. L’azienda modenese ha già intrapreso il suo percorso nella nuova era elettrica presentando i primi due veicoli BEV, GranTurismo Folgore e Grecale Folgore (Folgore è il termine che identifica la gamma full electric di Maserati), oggi in vendita in Italia e nei mercati UE.La GranTurismo Folgore, vera e propria icona del marchio, offre soluzioni tecniche all’avanguardia derivate dalla Formula E. Con il motorsport nel suo DNA, spinta dallo spirito della pura competizione, Maserati è il primo marchio italiano a competere in Formula E, dove ha debuttato nel 2023.Maserati GranCabrio Folgore verrà lanciata quest’anno, subito dopo la sua versione con motore a combustione. Il percorso verso l’elettrificazione proseguirà nel 2025 con la nuova MC20 Folgore, il nuovo large E-UV BEV nel 2027 e la nuova generazione di Quattroruote BEV nel 2028.Tutti i modelli attualmente in produzione e quelli futuri sono e saranno 100% disegnati, sviluppati e prodotti in Italia. Come risultato di un’autentica combinazione di artigianalità e innovazione, Maserati riafferma il forte legame con le proprie radici: lo storico stabilimento di Modena, dove attualmente vengono prodotte la MC20 e la MC20 Cielo, farà presto spazio alla produzione della versione Folgore della supersportiva più desiderata. Per garantire vetture caratterizzate da dettagli stilistici unici, affascinanti e distintivi, lo stabilimento modenese ospiterà inoltre l'”Atelier del Programma di Personalizzazione Fuoriserie”, destinato alla creazione di modelli Maserati su misura. A questo scopo la casa automobilistica ha già pianificato una serie di investimenti in nuove aree dedicate e in specifici corsi di formazione per le nuove risorse impegnate nel Programma di Personalizzazione Fuoriserie.Nella storica sede di Viale Ciro Menotti, il Leadership team dell’azienda lavorerà a stretto contatto con il Maserati Engineering team – composto da circa 130 esperti tra ingegneri e tecnici – che lavorerà esclusivamente allo sviluppo della gamma attuale e dei modelli futuri, operando in stretta collaborazione con l’Engine Lab (dove vengono sviluppati e testati i propulsori full electric), contribuendo a indirizzare il marchio verso un posizionamento più elevato nel segmento lusso.Così unita, questa squadra costruirà insieme il futuro del Tridente e porterà l’iconico marchio a toccare nuove vette, come merita. Maserati rientra nel piano strategico di Stellantis “Dare Forward 2030” annunciato il 1° marzo 2022, ed è parte integrante dell’organizzazione a matrice globale. Tutti i nuovi modelli Maserati saranno dotati di motori 100% elettrici, per offrire innovazione e altissime prestazioni, caratteristiche distintive del DNA Maserati. Il 2024 è un anno fondamentale per l’evoluzione e la crescita dell’azienda, specialmente in considerazione delle sfide e dei cambiamenti che i marchi del lusso nel settore automotive sono chiamati ad affrontare a livello mondiale.“Guidati dal nostro cuore modenese, stiamo avanzando a pieno regime per guidare il cambiamento verso l’elettrificazione, con la versione 100% elettrica di due dei nostri modelli iconici già in commercio e un altro modello in arrivo quest’anno. Offriremo ai nostri affezionati clienti le Maserati più potenti di sempre, spingendoci oltre i confini del piacere di guida, in una nuova era” dice Davide Grasso, CEO di Maserati. “Con la nostra visione e il nostro piano strategico a lungo termine vogliamo lasciare un segno nel mondo del lusso grazie all’eccellenza manifatturiera italiana, puntando costantemente su una qualità distintiva e costruendo il nostro futuro con un modello di business dedicato, per garantire ai clienti i prodotti migliori che riflettono i valori della Casa del Tridente”.


Comments


bottom of page