top of page
  • redazione

LE MIE DUE MOGLI

di Simona Balduzzi



Titolo originale : My Favorite Wife

Paese: USA

Anno: 1940

Durata: 88 min

Genere: commedia

Regia: Garson Kanin

Soggetto: Bella Spewack, Sam Spewack e Leo McCarey, ispirato al poema Enoch Arden di Alfred Lord Tennyson 

Sceneggiatura:  Bella Spewack, Sam Spewack, Garson Kanin e John McClain 

Produzione: RKO Radio Pictures 

Distribuzione in italiano: (1948)

Fotografia: Rudolph Maté

Montaggio: Robert Wise 

Musiche: Roy Webb 

Scenografia: Van Nest Polglase, Mark-Lee Kirk, Darrell Silvera

Costumi: Howard Greer

Trucco: Mel Berns 

Cast: Cary Grant , Irene Dunne, Gail Patrick, Randolph Scott , Ann Shoemaker , Scotty Beckett, Mary Lou Harrington , Granville Bates, Donald MacBride, Hugh O’Connell, Jean Acker 



La coppia Cary Grant e Irene Dunne e’ molto ben assortita, avvantaggiata da una buona sceneggiatura (  Bella Spewack, Sam Spewack, Garson Kanin e John McClain ), che premia dialoghi non smielati ma frizzanti.  "Le mie due mogli”(1940),  parte da un pretesto leggero ed arriva a trattare la delicatezza e la fragilita’ di un amore : dalla crisi matrimoniale ai desideri erotici  maschili, al di la dei cliche’ , il film diretto dallo sceneggiatore e regista statunitense   Garson Kanin , riporta una fotografia della società’ nella quale viene ambientato ( ma che in parte descrive purtroppo ancora i pregiudizi odierni).  Il sesso, non si vede, ma  è il motore di questa commedia  che gioca delicatamente ( quindi con sapienza) tra seduzione, desiderio e senso del peccato . Il regista di “A Man to Remember”(1938 ) , “Next Time Mary”(1938) , “The Great Man Votes”(1939)  e “Situazione imbarazzante” (1939) , riesce qui con ironia e satira a dare mostra della sua capacita’ di intrattenimento , con un tocco che se non lascia nulla al case, comunque alleggerisce l’analisi sociologica facendola trapelare dal ritratto quotidiano .  


Trama 

Nick Arden ( Cary Grant ) decide di risposarsi, dopo che la donna che ha sposato e' scomparsa a causa di un naufragio sette anni prima. La donna tuttavia , che in realtà si è salvata e ha vissuto su un'isola deserta, ricompare proprio il giorno del matrimonio.

Comments


bottom of page