top of page
  • redazione

Impresa Paolini, in semifinale ai Palermo Ladies Open



PALERMO (ITALPRESS) – L’impresa dei quarti di finale dei 34esimi Palermo Ladies Open, torneo Wta 250 con 259.303 dollari di montepremi in corso sui campi in terra rossa del Country Time Club del capoluogo siciliano, porta la firma indelebile di Jasmine Paolini, che elimina la testa di serie numero 1 del torneo e 11esima al mondo, Daria Kasatkina, al culmine di una partita capolavoro. L’azzurra, allenata da Renzo Furlan, ha duellato da pari a pari con una delle top del circuito riuscendo spesso a comandare il gioco. Come nel 2020 (sempre a Palermo), anche questa volta la Paolini si è imposta in 3 set tiratissimi nell’esaltazione generale del pubblico che ha riempito le tribune del centrale del Country Time Club. Subito avanti 4-0 nel primo set, l’azzurra ha subito la rimonta della Kasatkina (3-4) per poi chiudere 6-4. Nel secondo set la russa non ha perso la calma e ha ripreso a macinare gioco, vincendo il parziale 6-4 e portandosi nel terzo set sul 3-1, 0-40. Il blackout della testa di serie numero 1 è coinciso con il crescendo rossiniano di Jasmine che ha infilato 5 giochi di fila e (dopo avere annullato 2 palle break) chiudendo al primo match point in 2 ore e 26 minuti. Paolini affronterà domani in semifinale nel primo match in programma sul centrale (ore 20) la spagnola Sara Sorribes Tormo che, nei quarti ha avuto la meglio (6-1 7-6) sulla francese Clara Burel. C’è un solo precedente lontano nel tempo tra la 27enne di Castelnuovo di Garfagnana e la tennista iberica: nel 2015 in un ITF a Brescia a prevalere fu la Sorribes Tormo. “E’ sempre speciale giocare qui – ha detto una felice Jasmine Paolini a fine match -. Daria è una giocatrice molto consistente, è difficilissimo giocare con lei. Sono, veramente, contenta per com’è andata la partita, ho giocato un buon tennis. Con lei ogni volta è una lotta, sono felice. Battere la numero 11 del mondo non è male”. Domani la Paolini sarà chiamata agli straordinari: dopo la semifinale del singolare giocherà quella del doppio (in Campo 6) in coppia con Sara Errani contro Camilla Rosatello e Angelica Moratelli. L’altra semifinale del singolare (nel secondo match in programma dalle 20 sul Centrale) sarà, invece, tra l’egiziana Mayar Sherif (che ha battuto 6-4 6-1 Camila Osorio) e Qinwen Zheng. La cinese, numero 2 del tabellone, ha completato ieri notte il quadro delle prime quattro del torneo grazie alla vittoria in 2 set (per 6-4 6-2) contro la statunitense, testa di serie numero 7, Emma Navarro.

Comments


bottom of page