top of page
  • redazione

Gaza, ucciso un comandante di Hamas. Gli Usa schierano un sottomarino nucleare




TEL AVIV (ITALPRESS) – Le forze di sicurezza israeliane (IDF) hanno annunciato che la notte scorsa le sue forze hanno bombardato 450 obiettivi nella Striscia di Gaza. Si tratta di siti appartenenti al gruppo di Hamas che sono stati colpiti, mentre l’offensiva di terra israeliana nella Striscia palestinese continua. Sono inclusi tunnel, complessi militari, posti di osservazione e postazioni di lancio di missili guidati anticarro. Si dice che diversi agenti di Hamas siano stati uccisi mentre le truppe catturavano il sito. In altre battaglie nelle operazioni di terra, le truppe israeliane hanno ucciso diversi comandanti sul campo di Hamas. Un attacco aereo ha ucciso Jamal Musa, il capo delle operazioni speciali di Hamas, riferisce l’IDF. La Marina invece ha anche effettuato attacchi contro i siti di Hamas, compresi i centri di comando, e ulteriori posizioni di lancio di missili guidati anticarro e posti di osservazione. Il corrispondente della Tv “Al Jazeera” ha affermato che i raid israeliani nella Striscia di Gaza sono stati i più violenti e gravi dall’inizio della guerra a Gaza. Ha riferito che 45 sono i morti a seguito di un bombardamento israeliano che ha preso di mira due case a Deir al-Balah e al-Zawaida, nel centro della Striscia di Gaza. Un bombardamento dell’artiglieria israeliana ha preso di mira le aree a est del campo profughi di Bureij, nel centro della Striscia di Gaza. L’esercito israeliano ha annunciato l’uccisione di un suo soldato del battaglione corazzato durante gli scontri in corso nel nord della Striscia di Gaza. Il corrispondente della Tv “Al Jazeera” ha riferito che 15 palestinesi sono stati uccisi in seguito al bombardamento israeliano di una casa nel quartiere di Tal Al-Sultan, a ovest della città di Rafah nella Striscia di Gaza. Due persone sono state uccise e diverse ferite anche in un attacco israeliano contro una casa nel campo profughi di Jabalia mentre 10 palestinesi sono stati uccisi quando gli aerei israeliani hanno preso di mira l’area di Al-Zawaida, nel centro della Striscia di Gaza. E’ arrivato nella regione mediorientale un sottomarino nucleare inviato dalle forze armate statunitensi. Il Comando Centrale degli Stati Uniti afferma che un sottomarino di classe Ohio è arrivato nella sua area di responsabilità, che comprende il Mediterraneo orientale, il Mar Rosso, il Golfo Persico e il Golfo di Oman. I sottomarini di classe Ohio sono entrambi a propulsione nucleare e trasportano testate nucleari. L’esercito non dice dove sia stato schierato il sottomarino, ma il suo arrivo nella regione potrebbe far parte della stessa strategia che ha visto gli Stati Uniti inviare due gruppi d’attacco di portaerei per dissuadere l’Iran e i suoi alleati dall’attaccare Israele.

Commentaires


bottom of page