top of page
  • redazione

Flash mob di Indipendenza all’Ara Coeli “Basta sangue in Palestina”




ROMA (ITALPRESS) – Questa mattina un gruppo di militanti del Movimento Indipendenza guidati dal presidente Massimo Arlechino e dal vicesegretario Nicola Colosimo, ha dato vita ad un flash mob di protesta “per il massacro che da quasi cinque mesi il governo Netanyahu sta perpetrando nella striscia di Gaza, dopo l’efferato attacco terroristico subito da Israele il 7 ottobre”, sil egge in una nota. I militanti di Indipendenza hanno aperto uno striscione con la scritta “Gaza: basta sangue” e hanno srotolato lungo i 60 metri di scalinata della Basilica un drappo di colore rosso, “a simboleggiare il sangue innocente sparso in tutti questi mesi”.“Questa manifestazione di protesta vuole sollecitare il Governo italiano e tutti i leader occidentali a costringere realmente il Governo israeliano a fermare il massacro nella striscia di Gaza: le sole dichiarazioni di condanna non sono certamente sufficienti – afferma Gianni Alemanno, Segretario Nazionale del Movimento Indipendenza -. Il Movimento Indipendenza chiede che, se l’invasione di Gaza non sarà subito fermata, vengano applicate delle sanzioni e l’embargo su tutte le forniture industriali e militari ad Israele. Solo cosi si riuscirà a fermare quello che rappresenta uno dei più gravi massacri di questi anni e rischia di essere l’avvio di una escalation incontrollabile che può coinvolgere tutto il Medio Oriente ed il Mediterraneo”.

Comments


bottom of page