top of page
  • redazione

ESCAPE ROOM

di Simona Balduzzi



Titolo originale: Escape Room

Paese: USA, Sudafrica

Anno: 2019

Durata: 100 min

Genere: horror, thriller

Regia: Adam Robitel

Soggetto: Bragi F. Schut

Sceneggiatura: Bragi F. Schut , Maria Melnik

Produzione: Original Film

Distribuzione in italiano : Warner Bros

Fotografia: Marc Spicer

Montaggio: Steve Mirkovich

Effetti speciali: Max Poolman

Musiche: John Carey, Brian Tyler

Scenografia: Edward Thomas

Costumi: Reza Levy

Trucco: Tarryn Kohler

Cast: Taylor Russell, Logan Miller, Jay Ellis, Tyler Labine, Deborah Ann Woll, Nik Dodani , Yorick van Wageningen


Grande successo del 2019 , “Escape Room” ( 2019 ) e’ il film diretto da Adam Robitel (che con il sequel “Escape Room 2 -Gioco mortale” del 2012,si assicura ’ un altro bel colpo al botteghino) . Il regista statunitense noto per il suo primo lungometraggio “The Taking of Deborah Logan” (2014) e “Isidious - L’ultia chiave “(2018) , propone qui una vera e propria interazione con lo spettatore, che diviene egli stesso protagonista al pari di un videogame o di un’ avventura immersa a 360 gradi , dove di certo non manca la tensione. Ad accompagnare il lato ludico, c’e’ infatti quello horror , che non puo’ non usufruire di una sadismo insito nei sadici di turno, i quali giocano a far morire i protagonisti torturando le loro menti e scavando nel loro passato. La fotografia gioca astutamente sui toni freddi e bui che incutono angoscia e alimentano il senso di vuoto; le musiche, ben scelte, fanno il resto. Senza pretese ma con un buon equilibrio nell’orchestrazione degli elementi tipici del genere, il regista propone un film che intrattiene ed incuriosisce gli amanti della categoria.



Trama

Incontratisi direttamente nella location del gioco, sei persone cercano di impegnarsi nel risolvere enigmi legati ad un gioco che presto si rivelerà’ sadico e perverso.

Comments


bottom of page