top of page
  • redazione

Def, dopo bagarre e malore per Bonelli via libera della Camera




ROMA (ITALPRESS) – Dopo alcuni momenti di tensione, l’Aula della Camera ha approvato con 221 voti a favore, 116 contrari e nessuno astenuto la risoluzione di maggioranza sulla nuova relazione sullo scostamento di bilancio varata ieri dal Consiglio dei ministri. I deputati del Pd avevano abbandonato l’emiciclo dopo un attacco del capogruppo di FdI, Tommaso Foti, a Debora Serracchiani. A quel punto Nico Stumpo si è scagliato verso i banchi di FdI e sono dovuti intervenire i commessi per riportare l’ordine dopo alcuni spintoni fra i deputati. Il coportavoce di Europa verde e deputato di Avs, Angelo Bonelli, ha avuto un malore in Aula, poco dopo il suo intervento per le dichiarazioni di voto. Il presidente Lorenzo Fontana ha quindi sospeso per alcuni minuti la seduta. Bonelli non ha perso i sensi ma è stato portato in infermeria per primi controlli. Su consiglio dei sanitari, successivamente si è recato al Policlinico Gemelli per ulteriori accertamenti. Approvata anche la risoluzione di maggioranza con gli impegni al Governo sul Def 2023. Anche in questo caso i voti a favore sono stati 221, i contrari 115 e nessun astenuto.

Kommentare


bottom of page