top of page
  • redazione

Cnr-Cnel, intesa sulle transizioni demografiche e socio-economiche



ROMA (ITALPRESS) – E’ stato siglato oggi dalla Presidente Maria Chiara Carrozza e dal Presidente Renato Brunetta l’accordo interistituzionale tra Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) e Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro (CNEL), con l’obiettivo di sviluppare e rendere sistematica la reciproca collaborazione su temi e priorità di interesse strategico a livello nazionale. “Grazie all’intesa i due centri pubblici di eccellenza integreranno le rispettive risorse professionali, tecniche e scientifiche – si legge in una nota – per analizzare e gestire l’impatto innescato dalle transizioni ambientali, demografiche e digitali sul tessuto imprenditoriale del Paese, a partire da questioni di rilevante interesse collettivo, quali i processi di invecchiamento, l’high skilled migration e il governo dei flussi migratori in chiave di inclusione e di sviluppo economico, l’innovazione tecnologica e l’ingresso dell’intelligenza artificiale nei sistemi produttivi e del mercato del lavoro anche nell’ottica del lifelong learning”.

La collaborazione prevede la messa a sistema da parte del CNEL di strumenti e strutture già operative quali l’Osservatorio sul mercato del lavoro, l’Archivio nazionale dei contratti e l’Organismo nazionale di coordinamento istituito ai sensi del D.lgs. 286/1998, mentre il Cnr coinvolgerà l’Istituto di ricerca sulla popolazione e le politiche sociali (Cnr-Irpps), competente sulle tematiche demografiche e migratorie e sui sistemi di welfare, e l’Istituto di ricerca sulla crescita economica sostenibile (Cnr-Ircres), chiamato ad occuparsi di tematiche afferenti il mercato del lavoro, la formazione e lo sviluppo organizzativo. Per raggiungere gli obiettivi dell’accordo, il Cnr definirà, d’intesa con il CNEL, un’agenda di temi economici e sociali, sulla base della quale verranno attivati gruppi di lavoro ad hoc, che faranno riferimento ad una apposita cabina di regia operativa. “La scienza e la tecnologia rappresentano un formidabile strumento per la lotta alle diseguaglianze”, ha affermato la Presidente del Cnr Maria Chiara Carrozza. “Nel contesto delle sfide globali che siamo chiamati ad affrontare, la soluzione passa attraverso un lavoro di squadra: lavorare tutti insieme al meglio, per il nostro futuro. Per questo sono felice di unire le forze con il Cnel per studiare a fondo le dinamiche di cambiamento in atto e mettere a punto strumenti per prevederne e gestirne l’impatto”, ha aggiunto. “Attraverso l’accordo siglato oggi – ha dichiarato il Presidente Renato Brunetta – si realizza una intesa strategica che consentirà di mettere a sistema le migliori competenze tra due centri pubblici di eccellenza, fornendo un apporto sempre più qualificato per affrontare in maniera sistematica l’impatto dei cambiamenti organizzativi e delle transizioni in atto nel mondo del lavoro e nel tessuto produttivo del Paese, individuando soluzioni e linee di intervento concrete e praticabili da offrire a Governo e Parlamento, così come previsto dall’art. 99 della Costituzione e dalla missione istitutiva del CNEL”.

Comments


bottom of page