top of page
  • redazione

Bosch lancia piattaforma di servizi logistica in Europa, India e USA



STOCCARDA (GERMANIA) (ITALPRESS) – La piattaforma digitale Bosch per la logistica, L.OS, volta a semplificare i processi informatici nel settore dei trasporti e della logistica, celebra il successo del lancio sul mercato. In Europa, India e Stati Uniti, l’offerta Bosch ha già conquistato 50 clienti. Tra i primi clienti di L.OS figurano 20 società di logistica in Germania, 20 in India e dieci negli USA. Inoltre, è già in corso l’integrazione di altri 50 fornitori di servizi nel marketplace digitale. Lo scorso anno Bosch ha annunciato la collaborazione strategica con il fornitore americano di servizi cloud Amazon Web Services (AWS), con l’obiettivo di digitalizzare la logistica. Il settore dei trasporti e della logistica è la spina dorsale dell’economia globale. Bosch vede grandi opportunità di mercato per i propri servizi di logistica, che puntano a migliorare l’efficienza. L’azienda intende generare un fatturato globale di 500 milioni di euro dai servizi di logistica entro il 2030 e ha creato un’unità separata con oltre 400 collaboratori per la sua attività di piattaforme digitali. “Con L.OS, Bosch inaugura l’era digitale per i trasportatori di merci, i proprietari di flotte e i fornitori di servizi di logistica. La nostra piattaforma per la logistica offre un ecosistema completo e un ambiente software per utilizzare e combinare i servizi di diversi fornitori. Per Bosch il settore dei trasporti e della logista ha un’importanza strategica”, ha affermato Markus Heyn, membro del Consiglio di Amministrazione di Bosch e Presidente del settore di business Mobility.
Con la piattaforma digitale L.OS, le società di trasporti e logistica possono accedere rapidamente e con facilità ai servizi IT e operare con maggiore efficienza e sostenibilità. La caratteristica distintiva di L.OS è che si tratta di un sistema aperto a tutti i fornitori di soluzioni logistiche e facilita quindi l’interazione fluida tra i servizi e i dati più disparati. Ai trasportatori e alle aziende di trasporto merci offre la possibilità di trarre molti più vantaggi dalle opportunità della digitalizzazione, in base alle singole esigenze o requisiti nei rispettivi Paesi, senza dover provvedere essi stessi a realizzare progetti IT con un grande dispendio di risorse e capitali. In India, per esempio, la soluzione di posizionamento Bosch “TrakZeus” per la gestione efficiente della flotta e dei trasporti, nonchè la pianificazione di percorso e aree parcheggio è stata disponibile su L.OS sin dall’inizio. La soluzione “Digital CN”, invece, consente di digitalizzare rapidamente e con facilità i documenti di trasporto come le bolle di accompagnamento, per poterli trasmettere in modo sicuro via smartphone. In Europa, L.OS è stato lanciato con un primo servizio di integrazione che consente la prenotazione sicura di parcheggi per autocarri come funzione aggiuntiva per i sistemi di gestione dei trasporti esistenti, mentre negli Stati Uniti un sistema di gestione dei trasporti dedicato semplifica e gestisce le operazioni per le flotte.A luglio 2023, Bosch ha costituito la nuova unità operativa “Mobility Platform and Services” per la creazione di piattaforme digitali. Più di 400 collaboratori in Europa, India e Stati Uniti sono responsabili dell’ulteriore sviluppo e del supporto delle piattaforme digitali Bosch. Tra queste, per esempio, “Mobility Marketplace”, un marketplace digitale neutrale, “ParkZeus”, una piattaforma integrata per il parcheggio e il “Logistics Operating System”, L.OS. “La creazione di un’unità dedicata sottolinea la grande importanza che Bosch attribuisce alla digitalizzazione della mobilità, realizzabile grazie alle piattaforme basate su cloud. Vogliamo consentire alle aziende di dialogare tra loro per co-creare, innovare e risolvere problemi complessi di mobilità attraverso le nostre piattaforme. Insieme, promuoviamo la visione di una mobilità sostenibile e sicura resa possibile dalle piattaforme digitali e dall’inclusività che ne deriva”, ha affermato Sandeep Nelamangala, Executive Director responsabile del business delle piattaforme digitali di Bosch.

Comentários


bottom of page