top of page
  • redazione

All’Ifa di Berlino le ultime frontiere della tecnologia




BERLINO (GERMANIA) (ITALPRESS) – L’edizione 2023 dell’Ifa conferma l’evento berlinese come la più grande vetrina commerciale dell’elettronica di consumo in Europa. Dalla cover per smartphone antiproiettile, allo schermo a led trasparente l’offerta proposta ai visitatori e ai buyer è impareggiabile. Sono oltre 2000 le aziende presenti, tra cui una trentina italiane soprattutto nel settore del gaming e degli accessori per smartphone. Nata nel 1924, l’Internationale Funkausstellung alle soglie del secolo di vita svolge una funzione industriale fondamentale, molto diversa dal Ces di Las Vegas, dove vengono presentati anche prodotti che poi non arrivano mai ai consumatori. Se l’evento in Nevada rappresenta infatti più un’opportunità alle startup per mettersi in vetrina, e per i grandi gruppi di azzardare lanci di prodotti sperimentali, all’Ifa tutto o quasi ha un prezzo ed è in vendita già da questo mese.

A fare la parte del padrone in primis televisori di nuova generazione e definizione sempre più estrema ed estesa. Samsung ha presentato uno schermo da 130 pollici dal costo di circa 200mila euro, anche se la frontiera della casa coreana è il sistema 8K, qui “esteso” fino a 95 pollici, ma spesso meno di due centimetri. LG invece scommette ancora forte sull’Oled, e porta un display da 97 pollici dotato della trasmissione wireless video e audio in tempo reale fino a 4K 120Hz, che consente di “immagazzinare” decoder e cavi dove si vuole in casa, lasciando il televisore puro, con il solo cavo di alimentazione da nascondere. Estremi di design, come lo schermo trasparente presentato da CHiQ. Nato per vetrine e punti informativi, è disponibile in varie grandezze e letteralmente, consente di vedere cosa c’è dietro la TV. Il record di grandezza però spetta ad Hisense che ha portato uno schermo da 200 pollici, ma ancora meglio possono fare i proiettori The Freestyle 2nd Generation di Samsung. Grazie a un software, infatti, se ne possono infatti integrare fino a quattro, proiettando così immagini di migliore qualità, su superfici più ampie e con formati di ogni tipo. Al contrario se si ha bisogno di un monitor portatile, LG propone lo StandbyME, che si richiude in una valigetta è può essere utilizzato in campeggio, ma anche lavorativamente in un cantiere piuttosto che in un meeting. Passando a quello che una volta era il settore del “bianco”, in cui l’Italia era leader globale nel XX secolo, la digitalizzazione e l’intelligenza artificiale stanno facendo un ingresso fragoroso. Ci sono infatti frigoriferi Samsung con telecamera in grado di segnalare cosa manca, ma anche di “leggere” la qualità del cibo e organizzare di conseguenza i piatti che si possono cucinare, scegliendo tra 160mila ricette disponibili nell’app Food. AEG presenta all’Ifa una lavastoviglie robotizzata, che solleva meccanicamente i carrelli di carico delle stoviglie. Molta attenzione viene dedicata all’ambiente nel settore delle lavatrici, con filtri dedicati alle microplastiche, lavaggi dei vestiti a basse temperature e sistemi in grado di lavorare in autonomia, compreso l’inserimento del detersivo. All’Ifa poi fioccano anche le curiosità. L’azienda belga Iriscan ha sviluppato software e hardware per velocizzare la trasformazione in digitale dei testi cartacei, di tutti i tipi, dai periodici ai libri. Basta sfogliare sotto i lettori e il testo diventa un file di word in pochi secondi. La cinese Pitak ha invece messo in commercio una cover per smartphone iper-resistente in fibra di aramide, che può rimbalzare addirittura i proiettili, nel caso capiti. Le powerbank Sharge sono invece al momento le più avanzate: gestiscono ben 25.600 mAh con un hardware interno in grado di ricaricare al meglio ogni device collegato. Tineco ha invece presentato l’aspirapolvere Pure One Station, che grazie al filtro H13 HEPA a 5 strati, cattura al 99,99% delle particelle di polvere di 0,3 micrometri, ed ha un serbatoio dello sporco Eco da 3 litri in grado di contenere sufficienti per ben 60 giorni, riducendo la frequenza di svuotamento. All’Ifa spazio anche ai monopattini, con Navee che ha presentato il S65C dotato di un avanzato sistema a doppie sospensioni anteriori e posteriori, che offre grande stabilità su qualsiasi terreno e 65 km di autonomia. In arrivo poi a breve anche un modello con ruote tassellate larghe, quasi da off road. Grande attenzione è poi stata dedicata anche alle energie alternative, LG ha portato all’Ifa una vera e propria casa interamente attrezzata con tutte le sue tecnologie a minor impatto, alimentata solo con pannelli fotovoltaici. Lo Smart Cottage è un’unità abitativa a tutti gli effetti, dove grazie a una pompa di calore di ultima generazione si alimentano riscaldamento o raffreddamento e si offre acqua calda, elettrodomestici a basso impatto riducono i consumi, la connettività fa il resto. Trasportabile, smontabile e adattabile, è una soluzione offerta per le zone dalla rapida espansione demografica, ma anche la soluzione per le aree dove avvengono terremoti o catastrofi naturali, per offrire una casa temporanea.

コメント


bottom of page