top of page
  • redazione

Suzuki e il Torino festeggiano decimo anniversario partnership



TORINO (ITALPRESS) – Suzuki e la squadra di calcio del Torino festeggiano il decimo anniversario di una partnership iniziata nel 2013. Accomunate da una storia ultracentenaria e gloriosa, passione e determinazione hanno permesso loro di vincere le sfide più impegnative e superare i momenti più difficili. Valori come coraggio, lealtà, orgoglio e senso di appartenenza hanno vestito come un’armatura i loro uomini e guidato nei decenni la loro attività, sempre proiettata verso il futuro ma con le radici saldamente ancorate al passato e al proprio territorio. Per celebrare i dieci anni insieme, oggi 23 febbraio è stata svelata una maglia limited Edition, chiamata “Fujin10”, disegnata da Kimihiko Nakada, Direttore del Suzuki Design Center di Torino, uno dei quattro Centri Stile Suzuki al mondo e unico in Europa, che si è ispirato a soggetti e temi della cultura tradizionale giapponese. La maglia è stata presentata ufficialmente al pubblico e alla stampa presso la Rinascente di Torino, dove rimarrà in esposizione per due settimane e verrà indossata dalla squadra durante il prossimo incontro casalingo del 06 marzo Torino-Bologna. La maglia sarà quindi posta in vendita presso gli Store ufficiali del Torino FC. e online per tutti gli appassionati. Il concept della “Fujin10” nasce nel Suzuki Design Center Suzuki di Torino da un’idea del capo designer Kimihiko Nakada, in collaborazione con il Torino FC e Joma. Nakada è stato ispirato dalla celebre opera d’arte giapponese “Fujin Raijin Zu”, che ritrae il dio del tuono, il “Raijin”, colui che fa ruggire il cielo a colpi di tamburo, e il dio dei fulmini, il “Fujin” che invece controlla il vento e le nuvole, portandoli in una borsa. Considerate talvolta causa di grandi disastri naturali, le due divinità sono state viste nell’antichità anche come salvatrici del Giappone, artefici delle tempeste che hanno fatto fallire più volte gli attacchi degli invasori. Queste leggende hanno fatto sì che divenisse di buon auspicio raffigurare scene di bufere provocate dagli dei sulle uniformi giapponesi da battaglia chiamate “Jinbaori”. Traendo spunto da questi racconti tradizionali, Kimihiko Nakada ha voluto rivisitare queste immagini e proporle sulla maglia celebrativa del Torino, assieme all’immancabile logo Suzuki, creando una maglia che accompagnasse il Torino FC in campo.

Comentários


bottom of page