top of page
  • redazione

Migranti, Meloni “Nessuno scontro con la magistratura”



TORINO (ITALPRESS) – “Non c’è nessuno scontro con la magistratura. Lo voglio ribadire anche questa volta. Semplicemente la magistratura è libera di disapplicare una legge al governo e il governo è libero di dire che non è d’accordo. Perchè, insomma, a me la motivazione con la quale si rimette in libertà un immigrato irregolare, già destinatario di un provvedimento di espulsione, dicendo che le sue caratteristiche fisiche sarebbero quelle che i cercatori d’oro in Tunisia considerano buone per i loro interessi, pare francamente una motivazione molto particolare”. Così il premier Giorgia Meloni a margine del Festival delle Regioni, a Torino. “Dico quello che penso perchè ognuno ha l’autonomia di pensiero – ha aggiunto -. E’ un tema che veramente riguarda una sentenza specifica. Poi l’interpretazione di un attacco alla magistratura mi fa auto-riflettere perchè penso di avere anch’io il diritto a dire che non sono d’accordo se viene disapplicata una legge al governo”.

Comments


bottom of page