top of page
  • redazione

Mangiacinema, in arrivo nel Parmense dodici giorni pop e golosi




SAN SECONDO PARMENSE (PARMA) (ITALPRESS) – Da Ornella Muti a Isabella Ferrari, da Violante Placido a Pilar Fogliati, da Pupi Avati a Enrico Vanzina, da Luc Merenda a Francesco Barilli. E poi Piero Cassano, Vincenzo Zitello, Morgan, Massimo Carlotto, Paolo Mereghetti, Valerio Massimo Visintin, Luca Sommi. Sono solo alcuni dei tantissimi nomi del cast di Mangiacinema – Festa del Cibo d’autore e del Cinema goloso, la cui decima edizione si terrà a San Secondo Parmense da giovedì 8 a domenica 18 giugno, con l’aggiunta di una speciale di chiusura sabato 24 giugno. Saranno dodici giorni con tanti spettacoli, show cooking, proiezioni appetitose, incontri con artisti, visite guidate, mostre, otto Premi Mangiacinema – Creatori di Sogni e Mangiacinema Pop, concerti e degustazioni gratuite (abbinate a trenta Mangiastorie che raccontano il meglio del Made in Bassa e della Food Valley). L’intero programma è stato presentato nella Rocca dei Rossi di San Secondo, alla presenza del sindaco Giulia Zucchi, del direttore artistico Gianluigi Negri e del curatore delle Mangiastorie Sandro Piovani, dell’imprenditore Francesco Coppini di Coppini Arte Olearia, di Eliana Ticchi in rappresentanza del main partner Gas Sales, della dirigente scolastica Anna Rita Sicuri (la grande novità di quest’anno è la partecipazione dell’Itis Galilei di San Secondo e di Food Farm 4.0 di Parma), del consigliere della Fondazione Monteparma Angelo Stecconi e di tanti altri protagonisti. In questa decima edizione del Festival ideato e diretto dal giornalista Gianluigi Negri sono previsti alcuni eventi speciali: “I sogni e gli incubi nel cinema di Pupi Avati”, “I quarant’anni di Sapore di mare”, “I quarant’anni di carriera di Isabella Ferrari”. Ci saranno recital di Piero Cassano e Morgan, showcase di Violante Placido e Claudio Sanfilippo, un doppio concerto narrante di Vincenzo Zitello. Poi due mostre: “Faces – I volti di Mangiacinema” a cura del fotografo Fabrizio Bertolini e “Alberto Manotti, il Re del Po” a cura del fotografo Claudio Pezzarossa. E, tra i numerosi altri appuntamenti, un omaggio a Gianni Mura con Claudio Rinaldi (direttore della Gazzetta di Parma) e con il giornalista sportivo Gigi Garanzini e il film concerto “Dal Po all’Appennino” di Alessandro Scillitani (con la sua band) come omaggio al Mondo piccolo. Mangiacinema si svolgerà negli spazi all’aperto del Museo Agorà Orsi Coppini (in caso di maltempo nell’Auditorium) e negli spazi comunali della Rocca dei Rossi. Tutti gli eventi sono a ingresso libero fino ad esaurimento posti disponibili. La sezione Mangiastorie è curata da Sandro Piovani, giornalista della Gazzetta di Parma e responsabile dell’inserto “Gusto”. Ogni Mangiastoria si chiuderà con una degustazione gratuita.

Comments


bottom of page