top of page
  • redazione

Le azzurre del basket ospiti al “Giro d’Onore”




MILANO (ITALPRESS) – Pomeriggio con i campioni e le campionesse del ciclismo per la Nazionale femminile di basket, all’indomani della partita vinta a Vigevano con la Grecia e valevole per le qualificazioni all’Europeo 2025. Le Azzurre, insieme a tutto lo staff guidato dal presidente Fip Gianni Petrucci, hanno raggiunto il Teatro Manzoni di Milano e partecipato al “Giro D’Onore”, l’evento organizzato dalla Federciclismo che quest’anno ha celebrato le 120 medaglie (48 d’oro) vinte da 98 atleti delle nazionali nel corso del 2023. A fare gli onori di casa il presidente federale Cordiano Dagnoni. Petrucci ha premiato Vincenzo Nibali, subito dopo le Azzurre sono state chiamate sul palco. “E’ un grande onore per noi essere qui – ha dichiarato il ct Andrea Capobianco – Ci godiamo un pomeriggio di riposo dopo la vittoria di ieri. Ci sono stati momenti di difficoltà nel corso della partita con la Grecia ma li abbiamo superati col cuore, oltre che con la testa. Un pò quello che fate voi ogni volta che affrontate una prova faticosa in bicicletta”. “Il ciclismo è sport di miti – ha sottolineato Petrucci – una disciplina che è sempre rimasta nel mio cuore, anche nel periodo in cui sono stato presidente del Coni. E’ lo sport più amato in Italia, forse anche più del calcio, basta vedere il seguito popolare in occasione delle tappe del Giro d’Italia”. Ha chiuso gli interventi Laura Spreafico, il nuovo capitano azzurro. “Grazie per questo invito, siamo felici di essere in mezzo a tutti questi campioni e campionesse. Ieri abbiamo fatto il primo passo verso l’Europeo, è stato bello salutare il mio esordio da capitano con una vittoria ma ovviamente il merito è tutto delle mie compagne”. Prima di lasciare il teatro Manzoni per tornare in palestra, foto di gruppo per tutte le Azzurre insieme a Filippo Ganna. Domani mattina la squadra vola ad Amburgo, domenica pomeriggio alle 17.30 la partita con la Germania.

Comments


bottom of page