top of page
  • redazione

La “Lupa Capitolina” a Paola Cortellesi “Roma è la mia casa”




ROMA (ITALPRESS) – Com il film “C’è ancora domani” Paola Cortellesi “ha compiuto un’operazione straordinaria e importantissima, era profondamente necessario e il livello di partecipazione emotiva e intellettuale che ha creato credo sia il segno del fatto che era importante che qualcuno facesse questo film”. Così il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, nel corso della consegna della Lupa Capitolina a Paola Cortellesi come riconoscimento del percorso artistico dell’attrice e regista romana. “E’ stato bellissimo ed emozionante, davvero una grande gioia poter incontrare Paola Cortellesi e poter esprimerle tutta la gratitudine, riconoscenza e ammirazione di tutti i romani per il suo amore per Roma e di come sa raccontare la nostra città e per le straordinarie emozioni che ci ha regalato con il suo ultimo film che è davvero un fenomeno nazionale e che penso sarà anche internazionale. Ha una capacità unica di raccontare la nostra storia ma anche di parlare al nostro presente – ha osservato -, di mettere al centro le donne, le sopraffazioni che hanno vissuto nella nostra società, nella loro capacità di riscatto, tante cose sono cambiate e tante cose non sono ancora cambiate abbastanza”. “E’ un film bellissimo è importantissimo. Paola è una persona straordinaria e parlarci è sempre un piacere e una gioia. Siamo orgogliosi della scelta di farle aprire la Festa del Cinema, una scelta non scontata perchè sulla carta il film era difficile, era in bianco e nero e sono stati bravi a scegliere questo film che si è rivelato una scommessa vincente”, ha concluso Gualtieri. L’attrice e regista applaudita in Campidoglio nell’Aula Giulio Cesare, ha ringraziato il Primo cittadino e tutti i presenti. “Sono molto onorata di ricevere questo riconoscimento perchè sono romana, questa è la mia città e la mia casa. Condivido questo riconoscimento con la mia famiglia d’origine perchè se ho combinato qualcosa di buono lo devo all’amore con cui mi hanno cresciuta. Mio padre non è più qui e ovunque sarà riderà e commenterà con un ‘bella di papà”, ha affermato Paola Cortellesi.

Comentários


bottom of page