top of page
  • redazione

La Bce alza ancora i tassi di interesse



FRANCOFORTE (GERMANIA) (ITALPRESS) – Salgono ancora i tassi di interesse. Il Consiglio direttivo della Banca Centrale Europea ha deciso infatti di innalzare di 50 punti base tutti e i tre tassi di riferimento e prevede ulteriori incrementi. “Il ritmo dei rialzi sarà mantenuto costante in modo da assicurare un ritorno tempestivo dell’inflazione al suo obiettivo del 2% nel medio termine”, ha ribadito la Bce, preannunciando un possibile nuovo innalzamento di 50 punti base nella prossima riunione di politica monetaria a marzo. Poi sarà valutata la successiva evoluzione della politica monetaria. Secondo l’Eurotower “mantenere i tassi di interesse su livelli restrittivi farà diminuire nel corso del tempo l’inflazione frenando la domanda e metterà inoltre al riparo dal rischio di un incremento delle aspettative di nuovi rincari dei prezzi. In ogni caso, anche in futuro le decisioni del Consiglio direttivo sui tassi di riferimento saranno guidate dai dati”. Il Consiglio direttivo ha anche deciso le modalità di riduzione degli acquisti di titoli. Il ritmo della flessione sarà pari in media a 15 miliardi al mese dall’inizio di marzo alla fine di giugno e verrà poi determinato nel corso del tempo.

Comments


bottom of page