top of page
  • redazione

JLR accelera l’elettrificazione con il nuovo “Future energy Lab”



ROMA (ITALPRESS) – Jaguar Land Rover presenta il suo nuovo Future Energy Lab, un impianto di prova per veicoli elettrici (EV) all’avanguardia da 250 milioni di sterline, mentre si prepara a lanciare nove modelli di lusso puramente elettrici entro il 2030. La nuova struttura di 30.000 metri quadrati presso il Whitley Engineering Centre di JLR a Coventry, ospiterà oltre 40 milioni di sterline di innovazioni tecnologiche per consentire il test rapido dei veicoli elettrici, compresi i banchi di prova elettrici, la produzione di unità di trazione elettrica (EDU) e le celle di prova dei sistemi di veicoli elettrici. Ciò include una serie di camere per condizioni climatiche estreme, in grado di simulare le condizioni più difficili, da -40 ° C fino a 55 ° C. La struttura, parte dell’investimento di 15 miliardi di sterline di JLR per l’elettrificazione dei suoi marchi modern luxury nei prossimi cinque anni, aumenterà significativamente la sue capacità di test e sviluppo. Ciò consentirà all’azienda di supportare in modo sostenibile la prossima generazione di veicoli elettrici, riducendo la necessità di movimentare i veicoli stessi in varie strutture di test durante il processo di sviluppo. Aumentando la sua capacità di testare i veicoli elettrici in loco, JLR sta riducendo al minimo il costo e le emissioni associate all’invio in tutto il mondo di flotte di prototipi per le valutazioni dei test.Più di 200 ingegneri EV stanno già lavorando presso la struttura e verranno creati altri 150 ruoli, fornendo un significativo impulso occupazionale all’economia regionale. JLR sta pianificando un ulteriore investimento di 22 milioni di sterline il prossimo anno, mentre continua ad aggiornare il sito di Coventry. Il prossimo veicolo elettrico di JLR, la moderna e lussuosa Range Rover BEV, è uno dei modelli sottoposti a centinaia di migliaia di ore di test su questi impianti, mentre le sue EDU (electric drive units) sono progettate, sviluppate e testate dagli ingegneri JLR con sede a Whitley.Il modello dovrebbe essere lanciato il prossimo anno. Il nuovo sito rappresenta un’altra pietra miliare nel conseguimento della strategia Reimagine di JLR nel suo percorso industriale verso l’elettrificazione. Realizzando internamente la progettazione e lo sviluppo delle proprie EDU, JLR sta assumendo una maggiore supervisione della propria catena di approvvigionamento, con una maggiore flessibilità +di cambiare le proprie EDU.

Comments


bottom of page