top of page
  • redazione

In Marocco la prima gigafactory della regione




RABAT (MAROCCO) (ITALPRESS) – Il gruppo sino-europeo Gotion High-Tech ha firmato ieri l’accordo di investimento strategico che consentirà l’installazione in Marocco della prima gigafactory nella regione del Medio Oriente e dell’Africa, con la creazione di 17.000 posti di lavoro diretti. Previsto un investimento di 1,2 miliardi di dollari. Si tratta di un importante investimento strategico, che riguarda la creazione di un ecosistema industriale completo, che sarà operativo nel 2026, per la produzione di batterie elettriche a Kenitra, spiega in comunicato stampa. L’accordo è stato firmato alla presidenza del Capo del Governo e di Ministri. Secondo il comunicato, si tratta di un investimento che andrà a consolidare la posizione del Regno come leader regionale nell’industria automobilistica e nell’energia transizione. “Per questa prima gigafactory, lo Stato marocchino ha deciso di affidare all’attore sino-europeo Gotion High-Tech, leader mondiale nel settore delle batterie elettriche, per sviluppare un progetto integrato per la produzione di batterie per veicoli elettrici con una capacità di 20 GWh”, si legge nel comunicato.

Comentarios


bottom of page