top of page
  • redazione

Honda amplia l’offerta della mobilità elettrica in Europa



ROMA (ITALPRESS) – Honda ha presentato staticamente presso il centro di ricerca europeo di Hoffenbach, in Germania, un’ambiziosa gamma composta da tre nuovi Suv: l’e:Ny1, completamente elettrico e i modelli ibridi ZR-V e CR-V. Spazio anche per il primo veicolo a due ruote elettrico EM1e, scooter dedicato ai giovanissimi. Ampliato anche il servizio per la gestione dell’energia e:Progress. La Casa giapponese estende così l’offerta della mobilità elettrica in Europa. L’e:Ny1 è un B-Suv compatto, elettrico, dall’elegante allestimento, basato sulla nuova piattaforma e:N. La linea esterna è decisa, ha sporgenze ridotte all’anteriore, grandi ruote e un’ampia carreggiata. Al posteriore la scritta Honda ha un nuovo carattere, segno distintivo di tutti gli EV futuri. Gli interni sono comodi e spaziosi in funzione del posizionamento del propulsore elettrico. La consolle centrale ha un layout semplice con pulsanti facilmente accessibili e comodi, numerosi spazi portaoggetti e ricarica wireless. Ampia gamma di opzioni di guida e infotainment selezionabili dal display touch da ben 15,1″, posto sulla plancia. Ha una batteria agli ioni di litio di 68,8 kwh ed un’autonomia di 412 chilometri. La potenza massima è pari a 150 kW con 310 Nm di coppia. Il nuovo C-Suv ZR-V si posiziona fra HR-V e CR-V, con esterni eleganti e slanciati, frontale grintoso, gruppi ottici dalle linee sottili e calandra color nero lucido. Al posteriore luci orizzontali e bagagliaio da 1.291 litri. Gli interni comodi e pratici sono rivestiti da materiale di qualità e finiture accurate e illuminazione presente in tutto l’abitacolo. Lo schermo touch da 9′ è posizionato al centro superiore della plancia. In questo full hybrid Honda il motore benzina quattro cilindri da 2.0 litri, iniezione diretta a ciclo Atkinson, si abbina ai due motori elettrici. Disponibile dall’autunno 2023 è destinato a clienti giovani alla ricerca di un’auto elegante e potente. Honda ha anche svelato il nuovo CR-V, il suo Suv più venduto, giunto alla sesta generazione. La linea dell’anteriore è più decisa, i gruppi ottici sono assottigliati con nuove luci di posizione, mentre al posteriore la combinazione di luci è verticale. Gli angoli frontali sono ribassati, ampio il cofano così come la vetratura. Più largo, lungo e alto del modello precedente ha un passo più lungo di 40 mm per la maggiore comodità dei passeggeri. Aumentata del 18% la capacità del portabagagli. I sedili posteriori possono inclinarsi con un’angolazione aumentata di oltre 10,5°. CR-V verrà proposto nelle varianti full hybrid e, per la prima volta nel mercato europeo, plug-in hybrid, con motore a benzina quattro cilindri da 2.0 litri, iniezione diretta e ciclo Atkinson. I sistemi di sicurezza attiva e passiva sono ai vertici della categoria ed è il primo modello dotato di Honda Sensing 360°, nuovo sistema omnidirezionale di sicurezza e guida assistita che elimina i punti ciechi intorno al veicolo. Ai futuri proprietari del nuovo e:Ny1 full electric e del nuovo CR-V e:PHEV plug-in hybrid sarà reso disponibile e:Progress, il servizio intelligente di ricarica con elettricità rinnovabile già disponibile nel Regno Unito dal 2021 e in Germania. Honda è l’unica casa automobilistica a offrire questo tipo di servizio che pianifica la ricarica in modo intelligente nelle fasce orarie in cui vi sia maggiore disponibilità di energia solare autoprodotta.

Comments


bottom of page