top of page
  • redazione

Fiorentina batte Rapid Vienna 2-0 e vola ai gironi di Conference




FIRENZE (ITALPRESS) – La Fiorentina si qualifica per la fase a gironi di Conference League battendo 2-0 il Rapid Vienna e ribaltando il risultato di Vienna di sette giorni fa. A decidere tutto è Nico Gonzalez con una doppietta ed in particolare con la rete che arriva a 2′ dalla fine su calcio di rigore che indirizza il passaggio del turno al termine di un incontro generoso da parte di Biraghi e compagni anche se gli ospiti hanno lottato fino alla fine. E’ la Fiorentina a dover fare la partita in virtù della sconfitta della partita di andata ma è il Rapid che per ben due volte va vicina ad un gol che sarebbe di fatto una condanna per i padroni di casa. Al 6′ Mayulu centra una traversa mentre al 15′ Grull, castigatore dei gigliati all’andata, dopo un triangolo con Seidl, mette palla sopra la traversa. Proprio il numero 27 austriaco è fra i migliori in campo e gli esterni viola vanno sempre in difficoltà. Man mano che passano i minuti la Fiorentina guadagna campo ma emergono tutti i limiti dell’attacco gigliato con Nzola incapace ad esempio di segnare solo davanti a Hedl. Tutto o quasi passa nella squadra guidata da Vincenzo Italiano dai piedi di Nico Gonzalez e non è un caso se proprio il numero 10 viola realizza l’uno a zero poco prima dell’ora di gioco sfruttando una corta respinta del portiere del Rapid Vienna dopo un tentativo goffo di disimpegno di Auer. Poco prima gli ospiti sono andati nuovamente vicini al gol con Mayulu impreciso a finalizzare un’ottima azione della formazione austriaca. Italiano a questo punto decide di giocarsi una sorta di tutto per tutto ed inserisce prima Beltran e poi Sottil, coi gigliati vicinissimi al raddoppio al 74′ quando Mandragora da fuori centra la traversa. A 3′ dalla fine un fallo di mano in area di Sattleberger porta l’arbitro a fischiare calcio di rigore che Nico Gonzalez realizza per la rete che vale la qualificazione alla fase a gironi.

Comments


bottom of page