top of page
  • redazione

Con Nissan Ariya massima sicurezza per guidatore e passeggeri



ROMA (ITALPRESS) – Ariya, il crossover coupè Nissan 100% elettrico, ha superato i più rigorosi test di sicurezza, dimostrandosi in grado di preservare efficacemente guidatore, passeggeri e utenti della strada. Tale obiettivo contribuisce a raggiungere i target del piano a lungo termine Nissan Ambition 2030, per la mobilità del futuro per un mondo più pulito, più sicuro e più inclusivo. Nel Centro Tecnico di Atsugi, in Giappone, un team di ingegneri specializzati ha sottoposto Ariya a oltre 400 prove, riproducendo impatti frontali, laterali e posteriori e simulando l’impatto con pedoni. La tolleranza nei test è di appena un millesimo di secondo, come impongono le severe norme imposte dal marchio. Per valutare la sicurezza passiva, gli esperti misurano le forze d’urto sulla carrozzeria e sui componenti strutturali della vettura, ne valutano gli effetti e la quantità di energia che si trasferisce all’abitacolo. Per capire le possibili conseguenze sugli occupanti, si utilizzano manichini di varie altezze e corporature, dotati di sensori in tutte le parti del corpo soprattutto quelle più delicate. Più di dieci anni di esperienza nella mobilità elettrica hanno permesso a Nissan di mettere a punto standard di sicurezza anche più completi di quelli richiesti dalle autorità di regolamentazione, come evidenzia la stessa casa automobilistica. La sicurezza di Nissan Ariya è stata certificata anche dall’Organizzazione indipendente Euro NCAP, che ha assegnato al crossover il punteggio di 5 stelle, il massimo in termini di sicurezza dei veicoli.

コメント


bottom of page