top of page
  • redazione

Bosch, soluzioni intelligenti per la mobilità al Salone di Monaco



MILANO (ITALPRESS) – Bosch presenterà all’IAA Mobility 2023 di Monaco di Baviera le proprie ultime soluzioni per una mobilità sicura e sostenibile. Attualmente nel settore della mobilità si sta puntando allo sviluppo di componenti per veicoli ad alte prestazioni che siano compatibili anche con software di altri fornitori. Bosch offre hardware la cui intelligenza può essere incorporata sia nei componenti stessi sia, per esempio, nei computer centrali dei veicoli. La piattaforma di integrazione dei veicoli abilita i veicoli basati sul software con architetture E/E centralizzate e di zona. L’idea è quella di spostare il software applicativo del veicolo nei computer centrali dei veicoli. In questo modo, la piattaforma d’integrazione dei veicoli consente l’integrazione funzionale in tutti i domini, come carrozzeria, movimento e comfort. Gli aggiornamenti via etere garantiscono che il software del veicolo sia sempre aggiornato. La piattaforma di integrazione Adas è un computer dei veicoli Bosch per il dominio dei sistemi avanzati di assistenza alla guida. Questo potente computer può fornire funzioni di guida assistita e autonoma e parcheggio ai livelli SAE da 0 a 4. Grazie all’architettura modulare e scalabile, la piattaforma può essere adattata alle esigenze specifiche di ciascuna casa automobilistica, inclusa, per esempio, l’integrazione flessibile di software di terze parti. La piattaforma di integrazione cockpit combina in un unico computer le attività di calcolo dei domini infotainment e strumentazione. A seconda delle prestazioni e dei requisiti di sicurezza funzionale, è possibile integrare nel computer funzioni aggiuntive da altri domini, come il controllo del climatizzatore, la connettività, le funzioni di assistenza alla guida e le applicazioni basate su telecamere, tra cui il monitoraggio del guidatore e degli occupanti, la visione surround e la registrazione della dashcam. Bosch continua a espandere il proprio portafoglio di soluzioni per l’elettromobilità. Per la prima volta, produrrà un motore elettrico e un inverter utilizzando la tecnologia a 800 volt. Il motore offre una migliore potenza e densità di coppia, mentre l’inverter utilizza semiconduttori di potenza in carburo di silicio (SiC) che consentono di raggiungere un’efficienza fino al 99%. Inoltre, entrerà presto in produzione una combinazione di caricabatterie e DC/DC converter ad alta tensione in un unico alloggiamento. Questa soluzione consentirà di risparmiare spazio e ridurre i costi. Etas, la consociata di Bosch, sta lanciando uno speciale middleware come collegamento tra il sistema operativo e le singole applicazioni software del veicolo. Questa soluzione consente di migliorare continuamente le funzioni software per l’assistenza alla guida e la guida autonoma: rende possibile la comunicazione istantanea tra le applicazioni software a una larghezza di banda superiore a 10 gigabyte al secondo senza compromettere la sicurezza. Pantaris è una piattaforma basata su cloud che offre servizi e strumenti essenziali per lo sviluppo efficiente e il funzionamento scalabile di software per sistemi di veicoli. Oltre a garantire la disponibilità di servizi di mobilità in tutto il mondo, offre anche un Pagina 6 di 9 portale per sviluppatori per la gestione di veicoli e servizi. Pantaris e le sue applicazioni si basano su una tecnologia indipendente dal cloud, quindi, sono compatibili con tutti i fornitori di queste soluzioni. Con il parcheggio autonomo, Bosch ha applicato ai modelli di serie la prima funzione di parcheggio autonomo e senza conducente di livello SAE 4. L’infrastruttura intelligente guida il veicolo in modo sicuro attraverso il garage fino a un parcheggio gratuito. Ciò migliora l’esperienza di parcheggio per i guidatori, favorisce un incremento nell’utilizzo dei garage, garantendo anche altri vantaggi agli operatori, e consente alle case automobilistiche di offrire nuovi servizi basati su software ai propri clienti.

Commentaires


bottom of page