top of page
  • redazione

Bluvacanze, due “blupeople” faranno il lavoro più divertente al mondo




MILANO (ITALPRESS) – Disneyland Paris e Marrakech sono le prime destinazioni di viaggio dei Blupeople, i due content creator che il Gruppo Bluvacanze sta selezionando durante il social casting del 24 aprile in MonteRosa 91 e che nel corso dell’anno effettueranno diverse “missioni” per raccontare le proprie esperienze di viaggio nelle vesti di brand ambassador dell’agenzia più grande d’Italia. Dopo avere intrapreso le 3 challenge su TikTok che li hanno portati alla selezione finale, i 23 candidati che hanno partecipato alle sfide sono stati chiamati ad un vero e proprio “pitch” e a realizzare contenuti di improvvisazione durante il casting. I TikToker si sono cimentati nella creazione di video editing, dimostrando in diretta le abilità nell’utilizzare applicazioni digitali oltre che skill di comunicazione e recitazione. La giuria super partes che ha valutato i lavori è stata composta dal management del reparto di comunicazione e marketing digitale dell’azienda di proprietà di MSC Cruises, dal testimonial Nicolò De Devitiis che ha supportato l’iniziativa sin dal suo lancio nel mese di marzo, infine, da un esperto di digital marketing di una nota agenzia creativa milanese. “Ho partecipato al progetto fin da subito con entusiasmo – commenta Nicolò De Devitiis -: i temi del viaggio sono da sempre nelle mie corde e credo che poter viaggiare per lavoro rappresenti una opportunità di crescita professionale oltre che personale unica”. I content creator candidati al ruolo di Blupeople sono stati premiati per originalità, forza espressiva e capacità di sapersi ambientare in una circostanza non abituale, individuando una narrazione avvincente. Secondo un recente studio di We Are Social/Meltwater, TikTok è la piattaforma social sulla quale gli italiani trascorrono più tempo: 32 ore e 12 minuti al mese. Lo scopo del progetto Blupeople by Bluvacanze è sia di brand awareness sia di creazione di contenuti per un social media la cui community predilige un linguaggio realistico, un approccio di immediatezza e, soprattutto, intrattenimento. Oggi che il percorso di digitalizzazione del Gruppo Bluvacanze può contare anche su un sito web e-commerce (Bluvacanze.it) e l’APP Blu&cluB per aggregare decine di migliaia di consumatori, una strategia di brand ambassadoring rappresenta un passo ulteriore verso una comunicazione online to offline necessaria ad accompagnare nuovi viaggiatori nei punti vendita (300 in Italia). “Il viaggio è sovente protagonista di format televisivi di successo, mentre la comunicazione social media ha una buona predisposizione a raggiungere ampi target di pubblico e anche numeri interessanti: trasformandola in un evento live abbiamo voluto creare un contesto dinamico quanto la puntata di uno show, così da ispirare nuove esperienze in coloro che su TikTok cercano racconti coinvolgenti”, argomenta Domenico Pellegrino, amministratore delegato del Gruppo Bluvacanze.

댓글


bottom of page