top of page
  • redazione

Bassino conquista l’oro nel SuperG mondiale




MERIBEL (FRANCIA) (ITALPRESS) – Secondo oro per l’Italsci femminile ai Mondiali di sci alpino francesi. Dopo la vittoria di Federica Brignone nella gara inaugurale, la combinata, arriva il trionfo di Marta Bassino nel superG: sulle nevi di Meribel, la quasi 27enne piemontese si aggiudica la gara con il crono di 1’28″06, precedendo sul podio iridato la statunitense Mikaela Shiffrin, argento con un ritardo di 11 centesimi, e l’austriaca Cornelia Huetter e la norvegese Kajsa Vickhoff Lie, bronzo a pari merito a 0″33. “Sono contenta e felice, devo ancora realizzare bene. Sono su di giri, è bellissimo – il commento a caldo di Bassino a Raisport – E’ la mia prima vittoria in superG, ho solo pensato a sciare come so. Avevo bene in testa il tracciato ed ho cercato di spingere in ogni curva. Sono felice per me stessa ma anche meravigliata per esserci riuscita così bene. E’ il coronamento del lavoro e della costanza”. Quinta l’altra norvegese Ragnhild Mowinckel (+0″36), sesta la svizzera Lara Gut-Behrami (+0″37) e settima la neozelandese Alice Robinson (+0″54), scesa con il pettorale numero 30 e in lotta per una medaglia fino alle ultime porte. Ottava Brignone a 0″55, 11esima Sofia Goggia a 0″76, 15esima Elena Curtoni a 1″01. Per Bassino, vincitrice della Coppa del Mondo di slalom gigante nel 2021, si tratta della terza medaglia mondiale in carriera dopo l’oro nello slalom parallelo a Cortina d’Ampezzo 2021 e il bronzo nella prova a squadre di Are 2019.

Comments


bottom of page