top of page
  • redazione

Arriva anche in Italia la nuova Bmw XM



ROMA (ITALPRESS) – Imponente e sontuosa. Così si presenta la BMW XM al sole di Portofino. Sembra di essere sul set di una produzione hollywoodiana, tutto perfetto, come questa nuova super car. Pensata per il mercato americano, viene infatti prodotta negli stabilimenti di Spartanburg, nella Carolina del Sud (US), conquisterà certamente anche quello cinese, del medio oriente e coreano. La produzione è iniziata nel dicembre 2022 e finalmente la XM è arrivata anche in Italia. I suoi oltre cinque metri di lunghezza, tre di altezza e 2.700 kg di peso interesseranno gli amanti delle auto ad alte prestazioni anche in Germania e nel Belpaese. L’esterno ha silhouette potente, i fari sono divisi in due unità separate, la tipica griglia a doppio rene ha contorni dorati e illuminazione diurna del contorno. Grandi le prese d’aria sul frontale. Una fascia color oro corre lateralmente lungo la carrozzeria. Due loghi BMW sono incisi sul lunotto piatto, le luci posteriori hanno strutture a lamelle. Particolari i cerchi in lega leggera da 21″ con possibilità di varianti da 22″ e 23″. Terminali di scarico doppi, esagonali, disposti verticalmente. Alla guida protezioni per le ginocchia e volante in pelle oltre ad un ben visibile e completo head up display. Schienali e cuscini offrono ai passeggeri alti livelli di comfort. Sul tetto 100 unità led illuminano un prisma tridimensionale. Pelle Vintage per le sezioni superiori del cruscotto e per i pannelli delle portiere. Climatizzatore automatico a quattro zone ed impianto audio surround Harman Kardon completano il piacere di viaggiare in XM. Tutte le informazioni di guida, connettività e intrattenimento sono comprese nel display informativo da 12,3″ e in quello di controllo, dalla diagonale di 14,9″. La guida sportiva è assicurata dalle sospensioni adattive M Professional che includono ammortizzatori a controllo elettronico e stabilizzazione attiva del rollio. Lo sterzo attivo integrato stabilizza il veicolo alle alte velocità e riduce il raggio di sterzata. La limitazione dello slittamento delle quattro ruote motrici è quasi automatica. La combinazione fra il motore elettrico ed il termico consente un’erogazione di 653 Cv ed una coppia di 800 Nm. La velocità massima è di 250 km/h, accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,3 secondi. Il motore è un 4.400 cc, 8 cilindri a V, con tecnologia M Twinpower turbo assistito dal motore elettrico integrato nella trasmissione a otto velocità M Steptronic. In elettrico si possono raggiungere i 140 km/h con un’autonomia di 88 km. Anche in modalità zero emissioni, per gli amanti del rombo, si può elettronicamente sentire il rumore del motore termico anche se è spento. Il sistema di frenata integrato è davvero rassicurante. Con il pulsante M Hybrid, si seleziona la modalità ibrida, elettrica e eControl. In modalità M si passa dall’impostazione predefinita Road a Sport. La dotazione dei sistemi di assistenza alla guida è ampia. Comprende l’avviso di collisione anteriore, di superamento della linea di carreggiata, il ritorno alla corsia con assistenza allo sterzo, l’assistente all’allerta, l’informazione sui limiti di velocità e il riconoscimento dei semafori. Incluso nella dotazione di serie anche l’assistente al parcheggio e la visione panoramica anteriore e posteriore a tre dimensioni. Prezzo di listino da 181.500 Euro.



bottom of page